Scialocco

June 28, 2011

TAV Brothers

Filed under: πόλις [polis],Poetic Justice — Shylock @ 12:13 PM
Tags: , , , ,

Io odio i NIMBY della Val di Susa.

June 24, 2011

Chilla Giuletta

Filed under: haiku,Poetic Justice — Shylock @ 9:01 PM
Tags: , , , ,

Zoccola sì, ma
tiene ‘na capa tanta,
chilla Giulietta.

June 20, 2011

Finger-O-Poly

Giochi scemi per
maliardarie annoiate:
Finger-O-Poly.

Over the mountain
Down in the valley
Lives a former talk-show host
Everybody knows his name
He says there’s no doubt about it
It was the myth of fingerprints
I’ve seen them all and man
They’re all the same.

June 18, 2011

Derby

Filed under: haiku,πόλις [polis] — Shylock @ 12:00 AM
Tags: , ,

Derby Adinolfi-
Stracquadanio
: chissà chi
tifa Malvino.

June 15, 2011

Frankenstein Uriel

Filed under: τέχνη [techne],sana follia — Shylock @ 9:10 AM
Tags: , ,

Quand’è che il brutto cessa di esser brutto
per diventare kitsch? Quand’è che un rutto
diventa poesia? Quand’è che un mona
dal berretto a sonagli alla corona
passa? Così consideravo il Bello
quand’ecco che sovvienmi dell’Uriello.
Governo cambia lui quale vestito*
per moda e poi ammonisce inviperito:
tascabile reattore nucleare?
Adesso mej che prima si-può-fa-re!
Ché quello che allo Stato vien vietato
pel singolo villano è autorizzato
dal referendum l’altro dì approvato:
è logica nel suo più puro stato.

* http://www.wolfstep.cc/2011/06/mode.html

June 14, 2011

That’s Democracy, Baby!

Filed under: πόλις [polis] — Shylock @ 1:39 PM
Tags:

Il referendum sancisce il divorzio
tra blogger e Paese
di menti son riuniti a gran consorzio
ma ancora che li offese
(fu Fukushima e perdita di Stronzio?)
non ci fu chi comprese
chi mani se ne lava quale Ponzio
per le tradite attese
chi i numeri giocò dell’affluenza
e ancor non si capacita del botto
chi ammenda fa per sua grande insipienza
simpatico è colui che sa star sotto
di arrendersi è capace all’evidenza
a lui brindo con l’acqua di acquedotto.

June 13, 2011

DemoCard

Filed under: Collateral Poetry,πόλις [polis] — Shylock @ 5:34 PM
Tags:

-Distanza casa-seggio: 2,0km (su Google Maps).
-Tempo per raggiungere il seggio: 5′ (in mountain bike).
-Tempo per votare al seggio, compresa fugace scrutatina alla scollatura della scrutatrice: 3’40” (con matita copiativa).
-La smorfia livida di Scajola, il grugno incredulo di La Russa, il broncetto smarrito di Capezzone (oggi pomeriggio in TV): non hanno prezzo.

Ci sono cose che non si possono comprare: una di queste è DemoCard.

Nuke Crotone

Nuke Crotone: il
contrappasso secondo
Gianluca Neri.

June 12, 2011

Screw Italy

Filed under: πόλις [polis],Poetic Justice — Shylock @ 10:35 AM
Tags: , , , ,

Meglio assai il kitsch di Lady Germanotta
che squallido rancor, gente bigotta
che sempre troverà chi se la fotta
persa in partenza è con costor la lotta:

Ma questa non e’ una ragione per affidare bambini a coppie di 2 donne o di 2 uomini. Con quale diritto si priva un bambino, per esempio, dell’abbraccio di una madre? Ma naturalmente solo un omofobo dice queste cose.

Dire pane al pane e vino al vino è essere intolleranti? E dire che sono contrario alle adozioni gay e ai matrimoni gay è essere intollerante? E dire che preferisco un figlio etero a uno gay è essere intolleranti? Beh, se è così, allora ditemi che sono intollerante!

liberi di dimostrare,per risolvere i vostri problemi, ma con queste pagliacciate vi danneggiate da soli.anche per voi dovrebbe valere il senso civile,con atteggiamenti composti.

Europride, grande dimostrazione della volgarità. Sbattere in faccia la propria intimità è da soggetti privi di qualunque vergogna. Attenti non metto in gioco la tendenza, ma metto in gioco l’unico valore che l’uomo ha di suo. L’intimità dei suoi rapporti affettivi. Partecipanti all’europride siete solo dei volgari esibizionisti insicuri delle vostre personalità deviate ed avete un disperato bisogno di imporre la vostra presenza perchè siete privi di valori affettivi, di carattere autosufficiente, di autostima, e di amore vero per la vita. Vi compiango!

Mettiamo che gli omosessuali maschi, a vederne due che si baciano dal vivo, mi diano il voltastomaco. Non intendo dire che li odi, o che voglia impeder loro di scambiarsi effusioni, ma solo che la vista di questi atteggiamenti mi disturbi fisicamante, e non ci posso fare niente.

Mi domando se, fra tanti guai che ci affliggono l’esistenza,era proprio il caso di occuparci di queste st…stupidate, anche perchè francamente non riesco a capire cosa realmente vogliono.

e se fossimo tutti cosi orgogliosi? non c’entra nulla la morale la chiesa ed altro. Un po di ritegno ci dovrebbe essere .C’è veramente poco da inorgoglirsi Ma quando ci sarà il deficient day ci saranno anche quelli che saranno orgogliosi di essere deficienti?

L’ esibizionismo non è mai orgoglio
11.06|17:01
-indomito-
è solo e sempre senso di inferiorità. Questo indipendentemente da chi lo metta in scena.

L’ omosessualità nella Grecia antica
11.06|17:01
-indomito-
era considerata naturale e ben tollerata. Certo, all’ epoca gli omosessuali non erano così isterici e non certo reclamavano impossibili e illogiche pretese di adozione.

Che squallore …non è orgoglio, sono solo complessi
11.06|17:00
-indomito-
queste indegne scene di lascivia e licenziosità.. penose. E direi la stessa cosa se invece che di omosessuali si trattasse di eterosessuali. E poi… parlano di orgoglio… ma una persona orgogliosa di sé non ne fa mai mostra e di certo non si mostra in modo così provocatorio, plateale… e diciamo la verità, sfigato.

Io mio figlio non lo faccio uscire
11.06|11:38
Giac1980
Abito vicino al percorso della manifestazione – manifestazione poi di cosa, che non lo sappiamo che esistono persone di orientamento omosessuale??? – e per fortuna oggi è brutto tempo, così posso dire a mio figlio che non usciamo perché piove … Non lascio altri commenti, non voglio risultare “omofobo”

Ma finitela!
11.06|11:38
Assalam Aleikum
Basta con queste sguaiatezze. Chissene delle vostre preferenze sessuali, lasciatele alla sfera intima come dovrebbe valere per tutti, omo- o eterosessuali. E’ solo una scusa per esibirsi e per credere di dare scandalo, quando ormai e’ molto piu’ scandaloso parteggiare per la riservatezza e per il buon gusto. Pagliacci!

Questo circo disgustoso e’ illegale ai sensi degli artt. 527 e 528, comma 3, del codice penale: si tratta infatti, per lo piu’, di atti osceni in luogo pubblico e di spettacoli che hanno carattere di oscenita’. I partecipanti che compiono questi atti dovrebbero essere arrestati a andrebbe loro applicata la pena prevista dal codice: reclusione da tre mesi a tre anni. Punto. Inoltre, visto che vengono ignominiosamente portati anche dei minori a queste parate oscene, organizzatori e partecipanti andrebbero puniti ai sensi dell’art. 600-ter (“Chiunque … induce minori di anni diciotto a partecipare ad esibizioni pornografiche e’ punito con la reclusione da sei a dodici anni e con la multa da euro 25.822 a euro 258.228”). La legge parla chiaro e va applicata: queste manifestazioni sono ILLEGALI; per tale motivo debbono essere PROIBITE. Perche’ vengono invece autorizzate in barba alla legge? Una vergogna, non ho altre parole.

la logica…. aggiungo
11.06|11:36
spinaleche tutte le specie animali (incluso l’uomo) e vegetali dall’esistenza del mondo hanno un maschio e una femmina: esisterà un motivo e una logica. La ragione e’ molto semplice: lo scopo dell’esistenza stessa della specie e il suo proseguimento. come detto prima tutti gli altri modelli sono varianti che risultano essere difettose in quanto non possono raggiungere lo scopo di generare.

Non invidio i romani..
11.06|11:03
pulverschneeè il solito circo visto e rivisto, trito e ritrito. Gli omosessuali con i propri bambini?? di chi? Loro?? Imprestati da chi?? Poveri bambini che cosa capiranno di tutto ciò?

June 10, 2011

Referendum for Dummies

Filed under: Collateral Poetry — Shylock @ 1:44 PM
Tags: , , ,

L’istituzione del referendum è una forma di democrazia diretta e spesso anche volgare.

Next Page »

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: